Amplificatori stereo, quanti tipi ce ne sono? E come fare la scelta giusta? Per rispondere a queste domande bisogna informarsi per bene e conoscere le varie tipologie di modello che esistono sul mercato. In questo articolo vogliamo fornirvi alcune conoscenze di base per poter fare la scelta giusta in fase di acquisto. Se siete interessati leggete quanto segue e non vi troverete più sprovvisti di informazioni. sicuramente la scelta dipenderà esclusivamente dalle vostre esigenze in merito ma come prima cosa è bene saper valutare quello che il mercato offre.

Quando si tratta di acquistare un impianto stereo domestico, ci sono diversi tipi di amplificatori che possono essere utilizzati. Ogni amplificatore ha le sue qualità individuali e utilizza frequenze diverse nel suo funzionamento. Se avete intenzione di acquistare un impianto stereo, è importante scegliere quello che ha l’amplificatore giusto per le vostre esigenze. Il modo in cui l’amplificatore funziona determina quanto è efficace nel produrre audio di alta qualità. Ci sono molti diversi tipi di amplificatori audio, che possono essere di tipo cablato o portatile e sono disponibili in diverse uscite di potenza. Di conseguenza, è molto importante capire che tipo di amplificatore si richiede prima di iniziare a fare acquisti in giro.

Il tipo più comune di amplificatori stereo è il crossover attivo. Gli amplificatori attivi hanno sia uno stadio di uscita che uno stadio di ingresso. Sono progettati per eliminare le frequenze indesiderate variando i loro livelli di uscita in modo da riportare il segnale ad alta frequenza in equilibrio. La maggior parte degli amplificatori stereo attivi utilizzano transistor e sono estremamente efficienti in questo senso. Anche alcuni amplificatori passivi possono utilizzare un principio simile, ma non utilizzano anche un circuito attivo. Un amplificatore passivo regolerà comunque la sua uscita al massimo livello possibile, in modo da poter riportare tutte le frequenze indesiderate alle loro frequenze originali.

Un altro tipo di amplificatore popolare è un altoparlante di Classe A, che è più spesso utilizzato con un subwoofer in un impianto stereo. Gli altoparlanti di Classe A consentono bassi di alta qualità, ma tendono ad avere un’elevata distorsione se utilizzati con una sorgente sonora ad alta frequenza. Per questo motivo, sono spesso utilizzati con una sorgente a bassa frequenza come un lettore CD e non direttamente con uno stereo domestico. Quando si cerca un amplificatore di buona qualità, la scelta migliore per le vostre esigenze è un altoparlante di Classe B.

Clicca qui se desideri approfondire l’argomento.